Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Per un atto di fede

incontro con Maurizio De Giovanni


sezione Atleti dell’Arte

Al centro, il Santo Volto… Divo adorato… col fiero sguardo rivolto verso le future vittorie, nel fiore degli anni, la maglia azzurra e il Coso tricolore sul petto.

Questo uno dei passi dell’Atto di fede di Maurizio De Giovanni in cui si manifesta emblematicamente il gusto ironico della mescolanza tra il sacro e il profano. Il Santo Volto è quello di Maradona, la fede conseguente quella del tifoso. E da tifoso De Giovanni dal 2008, anno in cui pubblica Juve-Napoli 1-3. La presa di Torino, racconta, del tifoso, le “ragioni” imperscrutabili di un credo. Per un atto di fede certamente costituirà un altro capitolo di questa narrazione che lo scrittore partenopeo con solennità sempre divertita sa produrre. Una scrittura di parole, stavolta dette, proprio da lui, dirette e vive. Una drammaturgia informale che riferisca del suo Atto di fede e di quella irrazionale, inesauribile passione che è il gioco del pallone.

Atleti dell'Arte

incontri tra personaggi della cultura e dello sport

In Atleti dell’arte SportOpera accoglie e provoca analisi e riflessioni di intellettuali, sportivi ed artisti intenti a raccordare memorie e metafore tra arte e sport. Un’occasione di confronto diretto e aperto con chi è stato artefice, complice o testimone dei cerimoniali tipici del gesto sportivo.

approfondimenti

Maurizio De Giovanni è nato nel 1958 a Napoli ed è visceralmente tifoso della squadra di calcio della sua città. È autore di racconti e opere teatrali, oltre che di due fortunatissime serie gialle che hanno per protagonisti il commissario Ricciardi e i Bastardi di Pizzofalcone; entrambe diventeranno presto fiction televisive. I suoi romanzi sono tradotti o in corso di traduzione nelle principali lingue. (dal sito della Rizzoli)

ingresso libero
evento Facebook
vai al sito del NTFI
torna al programma

Send this to a friend