Presenze

testi di Thomas Köck, Laura Naumann, Theresia Walser, Robert Woelfl
scelti da Sabine Heymann
con Raffaele Ausiello, Francesca Borriero, Paolo Cresta, Carlo Di Maro
in collaborazione con il Goethe-Institut Neapel e il Forum Austriaco di Cultura Roma

Villa Campolieto
Ercolano

26, 27, 28, 29, 31 maggio
1, 2, 3, 4, 5 giugno
ore 18.00 e ore 19.15


Corso Resina, 283 – Ercolano (Na)

gratuito nelle vicinanze
Acquista

Le ambiguità quotidiane contraddicono il segno ed il valore della nostra presenza. È così che non ne danno più segno accertabile tutti gli animali estinti di cui racconta Köck. Ed è poi da considerarsi presenza reale quella del reality cui Laura Naumann destina Hansel e Gretel al fine di rieducarli? Ma ancora, nel tempo sospeso in cui Theresia Walser la costringe a vivere, la donna tenuta prigioniera dal contagio scoppiato su una nave è davvero ancora presente? Infine, quale presenza di sé ancora testimonia l’uomo che si è rifugiato nella rinuncia secondo Woelfl? I quattro autori ci offrono condizioni e stati d’animo surreali o possibili che ci spingono a riconsiderare cosa intorno a noi resista all’assenza e quanto noi stessi possiamo considerarci a giusto titolo ancora presenti.

Claudio Di Palma

I racconti

Paolo Cresta
Gridano gli animali tutti 
di Thomas Köck

Raffaele Ausiello
Hänsel e Gretel 
di Laura Naumann

Francesca Borriero
Niente in vista 
di Theresia Walser

Carlo Di Maro
Porte d’oro 
di Robert Woelfl

Note sulla traduttrice
La traduzione dei testi di Thomas Köck, Laura Naumann, Theresia Walser e Robert Woelfl è stata curata da Bice Rinaldi. Traduttrice particolarmente sensibile e attenta alle sottili cosmogonie della parola nelle traduzioni e traslazioni di senso nei linguaggi artistici, Bice Rinaldi lavora nell’ambito delle letterature di lingua tedesca, è insignita del Premio Italo-Tedesco per la Traduzione Letteraria nel 2010, finalista al “Premio Strega Ragazze e Ragazzi” nel 2018 insieme all’autrice Jutta Richter, ha lavorato con gli editori Beisler, Fazi e Neri Pozza e vanta una collaborazione pluriennale con il Goethe-Institut.

 

Focus sulla drammaturgia contemporanea internazionale
Scopri di più

Scarica l’App
Scarica il programma