Il Festival

Racconti per Ricominciare è un festival diffuso di percorsi teatrali dal vivo e itineranti, ambientati in spazi di grande valore storico
e architettonico della Città Metropolitana di Napoli e della Campania.

Ideato e organizzato da Vesuvioteatro con il coordinamento artistico di Giulio Baffi e Claudio Di Palma, il festival ha presentato la sua prima edizione dal 25 giugno al 12 luglio 2020 e la seconda edizione da 28 maggio al 6 giugno 2021. La terza edizione si svolgerà dal 26 maggio al 12 giugno.

Per diversi giorni, alcune delle più suggestive location della Campania si sono trasformate in palcoscenici naturali per i percorsi teatrali originali messi in scena prima del tramonto, in simbiosi con i paesaggi e le architetture che li ospitano.

Gli spettacoli si svolgono prevalentemente all’aperto, per un numero limitato di spettatori e nel pieno rispetto delle misure anti-covid, per continuare a vivere il teatro in totale sicurezza.

Un evento diffuso di percorsi teatrali itineranti, ambientati negli spazi all’aperto di magnifici siti del patrimonio culturale e paesaggistico campano.

Come si svolge

Il Festival si svolge durante 10 giornate con eventi in contemporanea in diverse location di grande fascino e bellezza. I percorsi teatrali, costituiti da 4 racconti o perfomance di 15 minuti, in scena al tramonto in 4 punti diversi della location, danno vita a uno spettacolo di un’ora circa che viene riproposto due volte al giorno e che permette al pubblico di compiere una vera e propria visita guidata del sito.

In ogni edizione il Festival coinvolge oltre 50 artisti, 30 persone di staff e circa 30 autori/autrici.

Ripartire dal teatro

Tra le prime iniziative di teatro dal vivo dopo la chiusura dei teatri del 2020 causata dall’emergenza sanitaria, Racconti per Ricominciare nasce per contribuire alla ripartenza dello spettacolo dal vivo, settore gravemente colpito dalla crisi, e contemporaneamente, riattivare i luoghi del patrimonio, grandi attrattori e simboli di civiltà e bellezza ugualmente a rischio, incoraggiando a superare l’isolamento attraverso un’esperienza teatrale immersiva in ambienti di grande interesse storico e artistico.

Racconti per Ricominciare in due anni di vita ha coinvolto un numero importante di lavoratori dello spettacolo e numerose realtà territoriali e istituzionali, mettendo a sistema l’idea dello spettacolo dal vivo come attivatore del patrimonio culturale, in un rapporto di reciprocità tra linguaggio artistico e ambiente naturale che ha permesso di riappropriarsi di quel legame con l’esperienza teatrale che è volano per la rinascita culturale.

Le edizioni