Vesuvioteatro è un associazione culturale creata nel 1996 da Geppi Liguoro e Dora De Martino, dedita all’organizzazione di eventi e rassegne teatrali.

Da più di vent’anni anni svolge un’attività di organizzazione in ambito teatrale e culturale a Napoli e in Campania, in sinergia con enti istituzionali e privati del territorio campano, operando in teatri convenzionali ma anche e soprattutto in luoghi di grande valore storico e architettonico, traslando la scena teatrale in scenari di grandissimo fascino e suggestione come cortili di palazzi storici, giardini di ville settecentesche, castelli e borghi antichi, musei. Realizza progetti di propria ideazione e progetti commissionati da enti pubblici o privati.

Agli inizi degli anni 2000 ha collaborato alla produzione dello spettacolo Nur Du di Pina Bausch al Teatro San Carlo di Napoli e alla installazione dell’artista Rebecca Horn a Napoli, in Piazza del Plebiscito.
Ha svolto la produzione esecutiva dello spettacolo Oracoli del regista colombiano Enrique Vargas e ha ideato e realizzato un evento con il Premio Nobel portoghese José Saramago venuto a Napoli per assistere alla produzione teatrale Il Contagio tratta dal suo romanzo Cecità per la regia di Carlo Cerciello.
Ha poi prodotto spettacoli per le regie di Enzo Moscato, Francesco Saponaro, Cristina Pezzoli e ha stretto intense collaborazioni con Giulio Baffi, Claudio Di Palma, Stefano Valanzuolo.

Ha curato l’organizzazione di diverse edizioni dei progetti I Cortili del Teatro, rassegna di teatro nei cortili delle Ville Settecentesche di Portici, La Scatola Magica, rassegna di teatro ragazzi, Il Sorriso del Vulcano, rassegna di teatro e musica nelle più belle ville del Miglio d’Oro, Emozioni Napoli, uno spettacolo ogni ora al Maschio Angioino di Napoli per una 24 ore ininterrotta di spettacolo dal vivo, MozArt Box, festival di musica nel Palazzo Reale di Portici, Benevento Città Spettacolo, festival di teatro nei teatri e nei siti storici di Benevento, il Festival Scenari Casamarciano, realizzato nell’antico Complesso Badiale Santa Maria del Plesco di Casamarciano, SportOpera, festival incentrato sui rapporti tra l’arte e lo sport ancora attivo grazie alla collaborazione con il Napoli Teatro Festival Italia diretto da Ruggero Cappuccio.
Sempre per il Napoli Teatro Festival Italia da quattro anni organizza il progetto di poesia e letteratura curato da Silvio Perrella al quale hanno partecipato i più importanti poeti italiani. Ha organizzato eventi, spettacoli e concerti di grandi artisti italiani ed europei quali Michael Nymann, Ludovico Einaudi, Stefano Bollani, Luis Bacalov, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia, Antonello Venditti, Massimo Ranieri, Erri De Luca, Premiata Forneria Marconi, Isa Danieli, Lina Sastri, Peppe Barra.

La rassegna SportOpera ideata e realizzata da Vesuvioteatro e Claudio Di Palma ha ospitato negli anni Vincenzo Cerami, Elio e le Storie Tese, Pietro Mennea, Gianfranco Zola, Piera Degli Esposti, Roberto Herlitzka, Pamela Villoresi, Mariano Rigillo, Emilio Solfrizzi, Andrea Zorzi, Patrizio Oliva.

Dal 2009 l’associazione prende il nome di Vesuvioteatro.org.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi.
La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie.
Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato.

Albert Einstein