Descrizione Progetto

SportOpera

Sezione del Campania Teatro Festival 2021

a cura di Claudio Di Palma e Vesuvioteatro

dal 3 al 12 luglio 2022
Capodimonte – Praterie del Gigante

Dopo il successo delle scorse edizioni, al Campania Teatro Festival torna la rassegna curata da Vesuvioteatro e Claudio Di Palma, che esplora i rapporti tra lo sport e il teatro. Dal 3 al 12 luglio otto appuntamenti all’aperto con le grandi storie di sport raccontate dai protagonisti della scena e del mondo sportivo.

OPEN

SERGIO RUBINI LEGGE AGASSI
A CURA DI CLAUDIO DI PALMA
SINTESI LETTERARIA ANTONIO MARFELLA

03.07.2022 ore 21.00
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

POST-LUDI

CON ANDREA DE GOYZUETA, ALFONSO POSTIGLIONE, ANDREA RENZI
E CON PATRIZIO OLIVA, MANUELA DI CENTA, IRMA TESTA

05.07.2022 ore 22.30
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

OGNI CINQUE BRACCIATE

DI VINCENZO FRUNGILLO
CON ANNA FERZETTI, FABRIZIA SACCHI
E CON ANNALISA MADONNA E COMA BERENICES

07.07.2022 ore 21.00
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

CAPOLAVORI

LECTURE SHOW DI MAURO BERRUTO
REGIA ROBERTO TARASCO

08.07.2022 ore 22.30
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

SETTEMBRE È NERO

DI STEFANO VALANZUOLO
CON PAOLO CRESTA
MUSICHE ORIGINALI MASSIMILIANO SACCHI

09.07.2022 ore 21.00
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

SONO SOLO UN UOMO

DI ALESSANDRO MIELE
CON RITA FELICETTI E ALESSANDRO MIELE
REGIA ALESSANDRO MIELE

10.07.2022 ore 21.00
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

ITALIA MUNDIAL

DI E CON FEDERICO BUFFA
E ALESSANDRO NIDI AL PIANOFORTE
REGIA MARCO CARONNA

12.07.2022 ore 22.30
CAPODIMONTE - PRATERIE DEL GIGANTE

SportOpera

Ci piace immaginare lo sport come una sorta di variante tutta fisica dell’arte: proprio come l’arte, sperimentando continuamente la conoscenza del limite, esso si occupa nel modo più estremo – anche se, forse, meno consapevole – delle scaturigini profonde dell’essere umano. SportOpera nasce come un osservatorio attivo in cui recuperare quest’originale relazione tra arte e sport. Propone e provoca esercizi di stile sulle connivenze tra lo sport e le varie declinazioni dell’arte. Riesamina e rianima l’originario spirito ri-creativo dello sport profondamente falsato da quella scissione, verificatasi nel secondo ‘900, del teorico-intellettuale dalla totalizzante attività dei sensi che è il gioco. Una frattura culturale che ha progressivamente consegnato le emozioni e le passioni al sistema parassita del capitale. Durante SportOpera, il teatro, il cinema, la letteratura diventano installazioni narranti e l’attore, e l’atleta, ricercano radici e forme remote e comuni.

L’edizione 2022

Non sapete che nelle corse allo stadio tutti corrono, ma solo uno conquista il premio? Correte anche voi per conquistarlo. Questo lo sprone di San Paolo nella prima lettera ai Corinzi. Un appello alla necessità di mettersi in gioco. Una rincorsa al sogno di conquista spirituale per il quale lo sport è eletto a simbolo comparativo opportuno ed emblematico. E poi, sempre San Paolo, confida al discepolo Filemone: Corro perché conquistato. Ecco, nel rapporto tra la conquista del premio o di sé stessi, nella qualità e le ragioni della propria corsa, nella misura della propria o altrui ambizione, lo sport diventa elezione o caduta, capolavoro o condanna, oro o veleno, grazia o strumento del potere. L’ambiguo dualismo di valori sarà l’attraversamento tematico dell’edizione ventidue di Sportopera.

Claudio Di Palma

Biglietti

Intero € 8 / ridotto under 30 e over 65 € 5
Gratuito riservato ai diversamente abili con un accompagnatore e pensionati titolari di assegno sociale.

I biglietti sono acquistabili:
• presso il Botteghino del Campania Teatro Festival, Teatro Politeama, via Monte di Dio, 80 (NA)
• online sui siti campaniateatrofestival.it | vesuvioteatro.org | etes.it
• presso i punti vendita autorizzati consultabili sul sito etes.it/retailers/ find
• presso i luoghi di spettacolo, previa disponibilità (a partire da un’ora prima dell’inizio per gli eventi)

Crediti

SportOpera

un progetto di
Claudio Di Palma e Vesuvioteatro

organizzazione
Geppi Liguoro
Dora De Martino

coordinamento
Marica Castiello

direzione tecnica
Gianni Rossiello

staff organizzativo
Valentina Cepollaro
Francesca Liguoro
Maria Pia Valentini
Roberta Verdile

comunicazione
Elena Cepollaro

* * *

Condividi
#Vesuvioteatro
#CTF22