Descrizione Progetto

SportOpera

Sezione del Campania Teatro Festival 2021
a cura di Claudio Di Palma e Vesuvioteatro
23.06.2021 | 30.06.2021
Real Bosco di Capodimonte

sabato 26 giugno – ore 19.00
Capodimonte – Giardino dei Principi (Porta Grande)

CORRADO FERLAINO – UN NAPOLI DI PASSIONE

INCONTRO CON CORRADO FERLAINO
A CURA DI CLAUDIO DI PALMA, ASSEMEDIANOSOCIALCLUB
DURATA 75 MIN
INGRESSO GRATUITO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

È la parola passione a ben sintetizzare e identificare il rapporto del Presidente Corrado Ferlaino con la sua/nostra squadra, con la sua/nostra città. La passione è ineludibile sprono vitale, persistente e irruente emozione, spiritualità quasi invasata. La stessa parola, però, porta anche i segni del sacrificio, della sofferenza, di un’ossessiva afflizione. Corrado Ferlaino è stato un Presidente passionale; ha sofferto e amato la sua squadra, i suoi giocatori, i tifosi. Una vita difficile e gloriosa. Una vita per cui sempre brindare felici (magari in uno spogliatoio del San Paolo), una vita da raccontare.

Gentile Presidente,
perdoni, in primo luogo, il mio ostinato attaccamento alla carica che lei ha ricoperto negli anni speciali del nostro Napoli. Chiamarla ancora e sempre Presidente non vuole essere solo una testimonianza di meritato rispetto per le sue competenze sportive e gestionali nel comando della Società Calcio Napoli, no. Chiamarla e sentirla ancora come il Presidente pretende invece di rappresentare il tributo immutabile per senso e valore alla sua efficacis- sima opera di stimolo ed indirizzo delle nostre emozioni passate (ed oggi incredibilmente persistenti). Un Presidente per derivazione etimologica “Siede avanti” e chi occupa quella posizione non lo fa solo per condurre, ma siede avanti anche per difendere. Lei ha tutelato e guidato le nostre passioni, ha protetto ed incitato il nostro animo giovanile. Lo ha smosso vivendo e provocando turbamenti esaltati sia quando inzuppato di gioia cantava il trionfo, sia quando malinconico e nascosto registrava la sconfitta come l’interruzione di un sogno. Devo a lei i brividi per l’ennesima giravolta del Gringo, per un’interminabile sospensione aerea di Savoldi, per la balistica perfetta di un lancio di Krol, per l’artificio magico delle prodezze di Diego. Devo e dobbiamo tutti a lei, alla sua ostinata progettualità imprenditoriale come alla sua giovanile malizia scugnizza, di aver vissuto la storia di una squadra di calcio come la scrittura di un vero e proprio romanzo di formazione. È per rileggere alcune pagine di quel romanzo che le chiedo accoratamente di essere con noi in occasione di Sport al Campania Teatro Festival. Sia con noi per ricordarci le sue azioni, le sue strategie di gioco, i suoi gol. Erano davvero sue quelle reti anche quando avevano la forza incoercibile di un tiro di Careca, anche quando avevano la dinoccolata casualità di Giorgio Braglia, anche quando portavano i segni del testardo dogma passionale di Antonio Juliano. Loro erano gli scrittori, ma lei è stato il grande editore ed il raffinatissimo rilegatore di quel sogno chiamato Napoli.
La attendo con grande affetto, caro Presidente,
Claudio Di Palma

la foto di Corrado Ferlaino è di Marco Ghidelli

PRENOTA
SPETTACOLI SPORTOPERA 2021

Per raggiungere Capodimonte, è possibile utilizzare il servizio navetta del Campania Teatro Festival al costo di € 2, con partenza: da via San Carlo e da piazza Vanvitelli. Fermate navetta Via San Carlo. Scopri di più.

Crediti

SportOpera

un progetto di
Claudio Di Palma e Vesuvioteatro

organizzazione
Geppi Liguoro
Dora De Martino

coordinamento
Marica Castiello

direzione tecnica
Gianni Rossiello

staff organizzativo
Valentina Cepollaro
Francesca Liguoro
Maria Pia Valentini
Roberta Verdile

comunicazione
Elena Cepollaro

consulenza per gli spazi scenici
Luigi Ferrigno

staff tecnico
Fiore Carpentieri
Antonio Chirivino
Vincenzo Guida

service
M.E.T.A. s.r.l.

elementi scenici
Mauro Rea

* * *

Condividi
#Vesuvioteatro
#CTF21
#SezioneLetteratura